Arriva la Fn 509: Compact e Optics-ready

Con l’introduzione della “Compact” si completa la gamma della pistola Fn 509 calibro 9x19: piattaforma in origine studiata per il concorso Mhs.

In ossequio all’attuale tendenza, anche la Compact è Optics ready in grado dunque e tramite apposito scasso sulla slitta, di installare i micro red dot da pistola. L’azienda ha realizzato e brevettato non a caso, un proprio “Low-profile optics-mounting system”: soluzione che permette il montaggio delle ottiche a riflessione più basse rispetto l’asse della canna. La Fn 509 Compact viene fornita con apposito coperchietto di protezione della base di montaggio e con specifiche mire rialzate che consentono il co-sighting con l’ottica.

È disponibile in due colori, nero e Flat dark earth con due caricatori bifilari metallici di differente capacità: standard da 12 colpi e poggia mignolo integrato nel pad e da 15 colpi con apposito grip-sleeve (foto sotto).

Dopo la Fn 509 Tactical con canna lunga 114 millimetri (4,5 pollici) e le Fn 509 e Midsize, entrambe con canna da 102 millimetri (4 pollici), i modelli della serie diventano quattro.

La Fn 509 Compact eredita tutte le caratteristiche sia costruttive che meccaniche della serie 509: fusto in polimeri, funzionamento con chiusura geometrica a canna oscillante, scatto striker operated in semi doppia azione (anche se l’azienda continua a definirla una doppia azione…), sistema di smontaggio che prevede l’apertura del carrello prima di premere il grilletto (eliminando una eventuale cartuccia dimenticata in camera).

La Fn 509 Compact adotta canna lunga 94 millimetri (3,7 pollici) e ha una lunghezza di 173 millimetri, altezza di 122 o 132 millimetri a seconda della capacità del caricatore impiegato per un peso di 723 grammi a vuoto; negli Usa sarà messa in vendita a 799 dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove